Équipe Formativa Territoriale – Campania

Future Labs

L’iniziativa Future labs, che vede coinvolte numerose nazioni europee, si colloca all’interno di un più ampio progetto di ricerca (European Schoolnet) che si ispira al modello del Future Classroom Lab e intende attivare nelle istituzioni scolastiche coinvolte spazi di formazione per docenti e alunni all’interno di ambienti di apprendimento innovativi. I finanziamenti assegnati consentiranno di dotare l’Istituzione scolastica di nuovi spazi per la didattica attrezzati con strumentazioni, tecnologie e arredi funzionali alla diffusione e al consolidamento di nuove metodologie di apprendimento che rendano gli studenti protagonisti attivi dei processi di formazione. I Future Labs fungeranno da Poli Formativi sul territorio e, coordinati dal MIUR e da INDIRE, cureranno la formazione dei docenti sulle tematiche di maggior interesse in tema d’innovazione.

 
Il MIUR ha finanziato con 100.000 euro la realizzazione di un Future Labs in ogni regione italiana (due solo nelle Regioni di maggior dimensione) per un totale di 28 Progetti collocati in scuole che si sono distinte negli ultimi anni per innovazione su più filoni (dal Piano Nazionale Scuola Digitale, alle idee di Avanguardie Educative, ai Progetti PON, ai FabLab, alle Biblioteche diffuse e digitali, al Debate,…). (Elenco dei 28 Future Labs)
 
L’ITI “Galileo Ferraris” di Napoli e l’ITIS “F. Giordani” di Caserta sono stati individuati dal MIUR come “Future Labs” campani, e quindi con le risorse del progetto nei nostri Istituti verranno realizzati ambienti didattici innovativi, dotati di moderne tecnologie e con una architettura degli spazi tale da permettere di organizzare ambienti flessibili e stimolanti, funzionali alle nuove metodologie didattiche e alla formazione dei docenti.